Libri Mon cher ami. Gabriele d'Annunzio e l'esilio francesce (1910-1915) Scaricare Gratis

Mon cher ami. Gabriele d'Annunzio e l'esilio francesce (1910-1915) - Silvano Console

Mon cher ami. Gabriele d'Annunzio e l'esilio francesce (1910-1915)


Ficha técnica


  • Titolo: Mon cher ami. Gabriele d'Annunzio e l'esilio francesce (1910-1915)
  • Autore: Silvano Console
  • Editore: Solfanelli
  • I dati pubblicati: Gennaio '2015
  • ISBN: 9788874979127
  • Formato del libri: EPUB, PDF, DOCx, TXT, MOBI, FB2, Mp3
  • Numero di pagine: 232
  • Idiomas: Español
  • Valoración: ★★★★★
  • País: España
  • Dimensione del file: 44MB

Sinossi di Mon cher ami. Gabriele d'Annunzio e l'esilio francesce (1910-1915) Silvano Console:

Gabriele d'Annunzio ebbe una personalita complessa e controversa, difficile dacomprendere in un giudizio sommario, come quello di Benedetto Croce, che necompendiava l'esistenza in "vita delle cacce, delle corse, dei salotti,l'amore dello sport e lo sport dell'amore". Piu significativo e il titolodell'opera francese di Marinetti: "Les dieux s'en vont, D'Annunzio reste". Efu il periodo francese (quello del cosiddetto esilio ad Arcachon) che esaltomolti aspetti, artistici e umani, dello scrittore europeo. Nel testo sitrattano le imprese letterarie e teatrali d'oltralpe (in particolare LeMartyre de Saint Sebastien, quattromila versi in francese arcaico), e quindila sfida linguistica di "uno scrittore d'ottima tempra paesana che sicompiacque d'essere chiamato dai raccoglitori di resina delle Lande solitariel'Italien" e "mon cher ami" dal grande Claude Debussy. Ma, per averne unritratto completo, si analizzano anche gli aspetti piu vari e curiosi dellasua esistenza "inimitabile": raffinato amatore, dandy profumato, amante deicavalli e dei cani...
Gabriele D'Annunzio had a complex personality and controversial, difficult to understand in a summary judgment, like that of Benedetto Croce, who summed up the existence in "life of hunts, of corse, lounges, love of sport and sport of love". More significant is the title of French opera of Marinetti: "Les dieux s'en vont, D'annunzio reste". It was the French period (the so-called exile in Arcachon) which praised many aspects, artistic and human European writer. In the text dealing with literary and theatrical companies across the Alps (in particular Le Martyre de Saint S??bastien, four thousand verses in archaic French), and thus the linguistic challenge of "a writer of great temper paesana who was pleased to be called by the Landes resin binders solitary l'anglais" and "mon cher ami" by the great Claude Debussy. But, to get a full picture, you analyze the most diverse and curious aspects of its existence "inimitable": refined amateur, dandy horse lover and scented, dogs ...
Mon cher ami. Gabriele d'Annunzio e l'esilio francesce (1910-1915) EPUB
Mon cher ami. Gabriele d'Annunzio e l'esilio francesce (1910-1915) PDF
Mon cher ami. Gabriele d'Annunzio e l'esilio francesce (1910-1915) DOC
Mon cher ami. Gabriele d'Annunzio e l'esilio francesce (1910-1915) TXT
Mon cher ami. Gabriele d'Annunzio e l'esilio francesce (1910-1915) MOBI
Mon cher ami. Gabriele d'Annunzio e l'esilio francesce (1910-1915) FB2
Mon cher ami. Gabriele d'Annunzio e l'esilio francesce (1910-1915) MP3
Mon cher ami. Gabriele d'Annunzio e l'esilio francesce (1910-1915) Torrent

7 comentarios